Emirati Arabi Uniti – Dubai : Dubai International Airport

  • Dubai International Airport
  • Dubai International Airport - Aderma Locatelli
  • Dubai - Emirati Arabi Uniti: Dubai International Airport
Cliente Dubai International Airport
Luogo Dubai - Emirati Arabi Uniti
Ambito Ancoraggio degli impianti bagagli
Architect Paul Andreu Architects
  • Dubai International Airport
  • Dubai International Airport - Aderma Locatelli
  • Dubai - Emirati Arabi Uniti: Dubai International Airport

Dettagli Progetto

GL Locatelli, società del Gruppo, ha progettato e fornito i profili di ancoraggio per la realizzazione degli impianti dedicati allo smistamento dei bagagli.

L’aeroporto di Dubai – uno delle più grandi strutture aeroportuali al mondo – possiede complessi impianti automatici per lo smistamento dei bagagli dei passeggeri.

Questi impianti – installati nella “pancia” dell’aerostazione, diversi piani sotto terra – sono costituiti da binari su cui corrono i vagoncini che trasportano ogni singolo bagaglio verso la propria destinazione. Parte di questi binari sono ancorati al solaio in calcestruzzo per mezzo di una struttura in acciaio opportunamente dimensionata.

Proprio per l’ancoraggio di queste strutture GL Locatelli ha fornito alcuni profili appositamente studiati e realizzati. Fondamentale, per questo tipo di fornitura, è stata l’attività di ricerca e la consulenza tecnica offerta dall’azienda.

Poiché il movimento dei vagoncini costituiva una sollecitazione dinamica (che trasferita all’ancoraggio è stata identificata in un carico variabile da 1.200 kg a 1.400 kg), è stato necessario procedere con prove sperimentali sui profili di ancoraggio, simulando prima per mezzo di un apposito software, la sollecitazione con carico dinamico: l’intero ancoraggio è stato sottoposto a una prova di fatica per 2 milioni di cicli consecutivi, per una durata complessiva di 15 giorni, 24 ore su 24.

Grazie alla consulenza tecnica di GL Locatelli i costi sono stati notevolmente abbattuti. GL Locatelli, infatti, ha fornito un profilo realizzato a freddo anziché lo storico profilo trafilato a caldo, molto più costoso, ritenuto fino a quel momento l’unica soluzione per l’ancoraggio di carichi dinamici.

Il progetto dell’ancoraggio è stato condiviso e approvato dagli ingegneri di molte società europee incaricate di approvare la scelta tecnica del dettaglio. Tra queste ADPI società francese specializzata in Aeroporti, Siemens società tedesca fornitrice dell’impianto, Dar Grop grande società Medio Orientale di progettazione e Al Naboodah impresa di costruzioni degli Emirati Arabi Uniti