Milano: Bosco Verticale

Quando edilizia e natura collaborano
Cliente Developer Hines Italia & COIMA
Luogo Milano via de Castillia
Ambito Residenziale
Data 2010

Dettagli Progetto

Progetto dell’Architetto Stefano Boeri e ingegneria dello studio Arup,  il Bosco verticale è uno degli edifici simbolo della nuova Milano.

Il Bosco Verticale rappresenta una simbolo dell’architettura eco sostenibile e vince il 1° premio  2014 International Highrise Awards aumentando la celibrità dell’Architetto Boeri e dell’Architettura Italiana nel mondo Peculiarità di queste costruzioni, è la presenza di più di duemila essenze arboree, tra arbusti e alberi ad alto fusto, distribuite sui prospetti. Si tratta di un ambizioso progetto di riforestazione metropolitana che attraverso la densificazione verticale del verde si propone di incrementare la biodiversità vegetale e animale del capoluogo lombardo, riducendone l’espansione urbana e contribuendo anche alla mitigazione del microclima.

La realizzazione dei contenitori per il verde e dei grandi serramenti hanno richiesto l’impiego di ancoraggi particolarmente prestanti All’impresa ZH AdermaLocatelli ha  fornito i profili di ancoraggio GP54/33. I profili di ancoraggio GP54/33 erano appena stati certificati ETA12/0433 sullo standard Europeo